Convocazione del Consiglio Regionale elettivo per il rinnovo delle cariche del Comitato Regionale C.I.P. MOLISE - Quadriennio Paralimpico 2013/2016Versione stampabile


Ai Componenti il Consiglio Regionale CIP MOLISE

e p.c. Al C.I.P.
Gruppo di Lavoro c/o Ufficio Legale
Ufficio Organi Territoriali


Loro indirizzi

 


CAMPOBASSO - Il sottoscritto PERRELLA DONATELLA, Presidente del Comitato Regionale CIP MOLISE, ai sensi del Regolamento delle Strutture Territoriali Cip, della delibera di Presidente n. 146 del 06/11/2012 e della circolare del Segretario Generale prot. 711 del 28/11/2012 per l'elezione dei membri elettivi dei Consigli Regionali
CONVOCA

Il Consiglio Regionale elettivo per l'elezione del Presidente e della Giunta del Comitato Regionale C.I.P. MOLISE: presso la Sala Riunioni del CONI Regionale a Campobasso, via Carducci n. 4/M, il giorno 22 gennaio 2013 con inizio alle ore 15,00 in prima convocazione, alle ore 16,00 in seconda convocazione;
ORDINE DEL GIORNO
1) Insediamento ed apertura dei lavori;
2) Delibera in via definitiva su eventuali ricorsi proposti avverso le posizioni considerate irregolari dalla Commissione Verifica Poteri (Procedure Elettorali)
3) Elezione del Presidente del Comitato Regionale C.I.P. MOLISE
4) Elezione della Giunta del Comitato Regionale C.I.P. MOLISE ;

Il Consiglio Regionale elettivo si intende validamente costituito in prima convocazione quando siano presenti i due terzi, calcolati per eccesso, degli aventi diritto a voto, ed in seconda convocazione quando sia presente la metà più uno, calcolata per eccesso, degli aventi diritto a voto.

La Commissione Verifica Poteri, composta da:

• ROMAGNOLI GIOVANNI
• TRAMONTANO GIANLUCA
• FANTONE ROBERTO
• RUCCOLO ANTONELLA


si insedierà, un'ora prima, presso la sede di svolgimento dell'Assemblea Elettiva Ordinaria per assolvere a quanto previsto dal Regolamento delle Strutture Territoriali Cip. La CVP potrà essere la stessa anche per Assemblee diverse a condizione che un'assemblea sia terminata all'inizio dell'altra.

Le candidature, presentate entro il giorno 17 gennaio 2013 devono essere redatte in forma scritta con firma autografa in originale, contenente l'indicazione del Comitato per il quale concorrono e la dichiarazione di essere in possesso dei requisiti previsti dagli artt. 7 e 9 del RST. Alle candidature deve essere allegata fotocopia di un documento d'identità valido (art. 46 - Testo Unico D.P.R. 445 del 28/12/2000).
Saranno inoltre esposte nella sala del seggio per tutto il periodo della votazione.

Eventuali modifiche, intervenute rispetto all'elenco degli aventi diritto a voto rimesso in allegato alla presente, dovranno essere comunicate al massimo entro il giorno precedente il Consiglio Regionale, in forma scritta dalla Segreteria dell'organismo di appartenenza al Gruppo di Lavoro Elettorale Cip per essere validate da medesimo Ufficio.

Si ricorda, inoltre, che è ammessa una sola delega scritta, con firma autografa, autenticata nelle forme di legge, in favore di altro componente del Consiglio stesso. Le deleghe rilasciate in assenza dei requisiti formali e sostanziali di cui sopra sono da ritenersi nulle.

L'elezione per la carica di Presidente Regionale e di componente della Giunta Regionale deve essere effettuata esclusivamente a scrutinio segreto e con il sistema della preferenza unica.

Viene eletto Presidente il candidato che ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti validamente espressi. Le eventuali schede bianche e nulle sono considerate voti validamente espressi. Se nella prima votazione nessuno dei candidati raggiunge la maggioranza richiesta, si procede a successive votazioni eliminando ad ogni votazione il candidato che ha raccolto il minor numero di voti. Non si procede all'eliminazione del candidato che ha raccolto il minor numero di voti nel caso in cui ci siano solo due candidati
Si potranno effettuare non più di tre votazioni con in ballottaggio i due candidati maggiormente votati.
Qualora non fosse raggiunto da nessun candidato il quorum elettivo di cui sopra, il Presidente dell'Assemblea scioglierà la stessa che sarà riconvocata in seduta straordinaria dal Presidente uscente del Comitato entro trenta giorni.

Sono eletti componenti della Giunta Regionale i primi cinque rappresentanti delle FSP, un rappresentante degli Atleti, un rappresentante dei Tecnici e un rappresentante delle DSP che hanno conseguito il maggior numero di preferenze nelle rispettive votazioni. In caso di parità di voti si procederà al ballottaggio tra i soli candidati che hanno ottenuto, nell'ambito della propria categoria, il numero pari di voti.

Si comunica inoltre che copia del Regolamento delle Strutture Territoriali del CIP è esposta all'Albo dello scrivente Comitato.

Distinti saluti.

Il Presidente C. R. CIP MOLISE
Donatella Perrella



21/12/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Maggio  >>
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico