Assoluti atletica paralimpica Isernia, il bilancio del presidente della Nai Agostino CaputoVersione stampabile


immagine sinistra
ISERNIA - Dopo qualche giorno, a bocce ferme come si suol dire in questi casi, abbiamo sentito via telefono il presidente della Nai Isernia Agostino Caputo nonché presidente del Comitato Organizzatore degli Assoluti di atletica leggera che si sono svolti lo scorso fine settimana allo stadio Lancellotta nel capoluogo pentro. Con calma dopo aver smaltito, seppur in parte, l'emozione e l'adrenalina il presidente Caputo ha tracciato un bilancio di quello che a tutti gli effetti è stato l'evento sportivo paralimpico più importante promosso sul territorio molisano. " E' stata la realizzazione di un sogno. Sono stati due giorni indimenticabili, per me, per noi della NAI e per tutti i volontari, due giorni che difficilmente dimenticheremo. Abbiamo vissuto un'esperienza unica che credo ci darà la forza per poter continuare a lavorare per la Fispes ed il Cip. Grazie per la fiducia accordataci dalla Fispes nazionale ed all'amico Stefano Ciallella che ha scommesso sulla NAI e sul Molise per la realizzazione di un grande evento. Siamo riusciti ad avvicinare la città ad un settore particolarmente delicato, siamo riusciti a catalizzare l'attenzione delle Istituzioni che ci sono state molto vicino sia nella fase preparatoria che nella fase dello svolgimento. Abbiamo ricevuto i complimenti sia del Presidente Porru che di tutto lo staff Tecnico Giudici e Tecnici di livello nazionale e questo ci rende particolarmente orgogliosi per essere riusciti a soddisfare tutte le esigenze degli atleti. Mi sono particolarmente commosso nel fare le premiazioni; quando vedevo tutti quei ragazzi ed adulti che esultavano e sprizzavano gioia da tutti i pori per aver vinto una medaglia ricevendo il tifo dei loro amici e compagni che non avevano vinto. Credo che il senso della vita debba essere quello di non mollare mai anche davanti a grandi problemi fisici perché c'è sempre un modo per trovare la felicità; le loro storie sono tutte da conservare nel cuore e negli occhi per poter andare avanti senza abbattersi mai. Il livello tecnico delle gare è stato altissimo, basti pensare ai tanti record italiani fatti, parecchi di loro hanno trovato la pista e le pedane di ottimo livello ed hanno espresso il desiderio di poter ritornane nella nostra città. Questo mi dà lo spunto per ringraziare in primis l'Amministrazione comunale per aver messo a norma l'impianto sportivo facendo fare dei lavori di restyling, un particolare ringraziamento all'assessore allo Sport Antonella Matticoli che mi ha sopportato e supportato in tutto ciò che chiedevo e l'assessorato alle Politiche Sociali Pietro Paolo Di Perna per il sostegno nell'organizzazione. Ringrazio la Regione Molise con l'assessorato allo Sport nella persona del Consigliere regionale delegato allo Sport Carmelo Parpiglia sempre attendo a queste manifestazioni di livello nazionale. Inoltre devo ringraziare il Prefetto di Isernia che insieme alla sua signora l'architetto Neri hanno motivato con alcune riunioni tutte le altre Istituzioni. Ringrazio il presidente del CIP Molise Donatella Perrella e del Coni Molise Guido Cavaliere per averci aiutato a realizzare questa grande manifestazone. I ringraziamenti vanno estesi a tutti i nostri partner privati che con il loro sostegno hanno contribuito alla realizzazione ed alla buona riuscita dell'evento. Ultimo ringraziamento agli 80 volontari che con spirito di sacrificio si sono impegnati al massimo regalando molto del loro tempo a favore dell'iniziativa, a tutto il direttivo NAI che è stato eccezionale".


08/06/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico