Serie A torball femminile, tre squadre in testa alla classifica provvisoriaVersione stampabile


immagine sinistra
CAMPOBASSO - Emozioni e goal spettacolari al PalaUnimol di Campobasso. Le migliori interpreti del torball in rosa non hanno affatto deluso le aspettative dando vita ad una prima giornata di gare davvero spettacolare. Ancora una volta, ad appena un anno di distanza, a fungere da scenario per l'assegnazione del tricolore la città di Campobasso. Le prime sei partite hanno decretato la condivisione del primo posto in classifica per ben tre delle quattro compagini in competizione, tutte e tre con 6 punti all'attivo. Primo posto in condivisione, dunque, che però per la classifica avulsa, vale a dire la differenza tra le reti fatte e quelle subite, vede il Reggio Calabria imporsi davanti al Bolzano "A" e a Le Guerriere della Luce Campobasso. Domani, dunque, si prospetta una intensa mattinata di suspense sul parquet della polo sportivo universitario. Lo scudetto, molto probabilmente, sarà assegnato sul filo di lana dovendo sia il Reggina, sia il Bolzano, sia il Campobasso, scendere in campo con la massima attenzione ponendo anche un orecchio ai risultati delle rispettive contendenti al titolo. Una gestione degli incontri non del tutto facile anche per lo staff arbitrale vista la posta in palio e l'ovvia adrenalina agonistica che scorrerà nelle vene sia delle giocatrici sia dei rispettivi allenatori. Un tricolore quanto mai sudato ed equilibrato, un perfetto spot promozionale per questa disciplina che merita sicuramente un posto di primo piano nel panorama dello sport paralimpico regionale e nazionale. Analizzando la performance de Le Guerriere della Luce Campobasso non si poteva non notare un netto e perentorio miglioramento rispetto all'uscita di 12 mesi fa. La giornata odierna sarà ricordata a lungo da Krenare Zylfalari, Matilde Lauria e Valentina Zampagna perché coincidente con le prime due vittorie ottenute nella serie A dalla squadra molisana. Dopo appena 12 mesi si è passati dall'aver incassato un numero cospicuo di reti da tutte le altre formazioni in gara a vincere due incontri e a segnare ben quattro reti alle Campionesse Italiane in carica del Bolzano "A". Soddisfazione che si leggeva chiaramente sui volti delle giocatrici e del tecnico Procaccini che a stento a trattenuto l'emozione. Ottimo anche la prestazione del punto di vista delle reti realizzate che ha visto andare in goal tutte e tre le atlete regionali. Vinta la paura del debutto, ottenute due brillanti vittorie ora Le Guerriere si sono sicuramente sbloccate e domani mattina tenteranno di giocarsi tutte le proprie possibilità per raggiungere il massimo sul parquet amico del PalaUnimol di Campobasso. Alla kermesse hanno preso parte come ospiti d'onore il Presidente della Fispic nazionale, Sandro Di Girolamo, il consigliere federale nazionale della Fispic, Giovanni Palumbieri, il presidente del Cip Molise, Donatella Perrella, il presidente del Coni Molise, Guido Cavaliere che hanno riportato i saluti istituzionali a nome dell'intero direttivo dei rispettivi Enti di appartenenza.

Il tabellino dei goal realizzati dalle molisane:

Matilde Lauria 9
Valentina Zampagna 6
Krenare Zylfalari 2

La classifica provvisoria:


1. Reggio Calabria con 6 punti (+12 differenza goal fatti e goal subiti)
2. Bolzano "A" con 6 punti (+10 differenza goal fatti e goal subiti)
3. Le Guerriere della Luce Campobasso con 6 punti (+6 differenza goal fatti e goal subiti)
4. Bolzano "B" con 0 punti



22/04/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico