Torball femminile, Mariella Procaccini nominata tecnico della Nazionale italianaVersione stampabile


immagine sinistra
CAMPOBASSO - Che in Molise fosse nato un polo d'eccezione del torball italiano era ormai noto ai più visto che con il trascorrere degli anni i rappresentanti degli antichi Sanniti si sono ritagliati un ruolo di primo piano in questo sport. Segnali oltremodo positivi che hanno coinvolto e stanno coinvolgendo gli atleti locali che non di rado hanno assaggiato la platea nazionale e internazionale della palla con i campanelli. Ma la notizia che è giunta in maniera ufficiale direttamente dalle stanze federali di Roma della Fispic è la conferma più lampante che in Molise sanno cosa vuol dire lavorare e investire nel torball. Questa volta ad assurgere agli onori della cronaca nazionale è il tecnico Mariella Procaccini. L'allenatrice de I Guerrieri della Luce Campobasso, infatti, su proposta del Direttore Sportivo dell'area torball/goalball della Fispic, Michele Carrino, che è stata valutata ed approvata dal Consiglio federale, è stata nominata alla guida tecnica della Nazionale italiana femminile di torball. Una comunicazione che ha avuto la sua ufficialità solo qualche giorno fa e che ha riempito di gioia tutta la grande famiglia del Cip Molise. Emozionata ed ancora incredula Mariella Procaccini che abbiamo avvicinato al telefono mentre si stava godendo ancora la brillante prestazione dei suoi ragazzi che hanno conquistato ancora una volta la permanenza nel campionato italiano di serie A di torball maschile. "Debbo ringraziare il Direttore Sportivo Michele Carrino e il Consiglio federale della Fispic per aver riposto la loro fiducia nei miei confronti. Sono oltremodo orgogliosa di poter ricoprire una così importante e prestigiosa carica all'interno della Fispic. Sono fiera di poter contribuire alla promozione e alla divulgazione dell'intero movimento sportivo legato alla Fispic. Quello che posso assicurare è che anche in questo delicato compito che mi aspetta da oggi in poi metterò tutto il mio entusiasmo e la mia voglia di imparare che ha caratterizzato gli ultimi anni della mia carriera sportiva di tecnico de I Guerrieri della Luce Campobasso. Da oggi in poi mi dovrò occupare, insieme ai massimi vertici della Fispic, anche della programmazione dei raduni per meglio visionare le atlete italiane per poi tirar fuori l'elenco delle giocatrici che andranno a vestire la maglia Azzurra. Non sarà un compito molto facile ma sono sicura che grazie anche al supporto della Fispic tutto andrà per il migliore dei modi. Approfitterò già del prossimo campionato di serie A per visionare le varie formazioni e le singole atlete per avere un quadro della situazione più dettagliato. E' un sogno che si avvera, è la massima aspirazione per un allenatore poter indossare la divisa della Nazionale italiana. Questo onore è toccato a me e mi auguro di cuore di essere all'altezza delle aspettative. Se sono giunta a tagliare questo traguardo e ad avere la responsabilità tecnica della Nazionale femminile di torball lo debbo sicuramente ai miei ragazzi, ma in maniera particolare ad una persona che da sempre mi è stata molto vicina, soprattutto nei momenti di difficoltà e di sconforto. Sto parlando di Donatella Perrella, presidente del Cip Molise. Grazie alla sua fiducia incondizionata nei miei confronti, alla sua vicinanza, ai numerosi consigli che mi ha dato e che tutt'ora mi da, al suo sorriso coinvolgente che ti permette di ritrovare il buon umore anche nei momenti più neri sono riuscita a crearmi una carriera da allenatrice ed ora a sedermi sulla panchina della Nazionale femminile. A lei va il mio più grande e sincero grazie per essermi stata sempre vicina e per avermi sempre e comunque incoraggiata. Spesso è lei che mi ringrazia, ma questa volta ho trovato il coraggio, vincendo la mia timidezza, di esprimere tutta la mia gratitudine nei suoi confronti ed in maniera pubblica. E' una soddisfazione che voglio condividere con tutti, con la mia famiglia e con tutti coloro che sono vicini alla grande famiglia del Cip Molise. A tutti prometto che farò del mio meglio per esser all'altezza del ruolo che mi è stato assegnato. Grazie a tutti!".


20/02/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico