Nicole Orlando tra gli ospiti d’onore della 4° Giornata regionale dello SportVersione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO -  Sarà Nicole Orlando, tra gli altri, l'ospite straordinario in arrivo alla Giornata dello Sport della Regione Molise. La pluricampionessa paralimpica, che ha contagiato l'Italia con il suo mix di entusiasmo, simpatia e determinazione il prossimo 25 gennaio al Teatro Savoia di Campobasso per la IV edizione dell'evento organizzato dalla Regione.Nicole. 23 anni, piemontese, grande atleta, affetta da sindrome di Down, è diventata un esempio di straordinaria normalità in un microcosmo di persone come lei, altrettanto tenaci e vincenti nello sport e nella vita. Quando il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha citato la sua storia nel discorso di fine anno 2015, il picco della sua popolarità è arrivato alle stelle. E con le Stelle di ‘Ballando' il talent show di Rai1, sempre nel 2016, ha rafforzato ulteriormente il suo status di personaggio molto amato dagli italiani. Nicole parteciperà ad entrambe le fasi della ‘Giornata'. La mattina sarà insieme con i giovani talenti dello sport molisano, protagonista vivace della sua biografia "Vietato dire non ce la faccio" scritta con la giornalista Alessia Cruciani, edita da Piemme. Nel pomeriggio, sempre sul palco del Savoia, sarà intervistata insieme con gli altri ospiti, presenterà il libro, parlando delle sue esperienze di vita, comprese quelle del 2016, l'anno che le ha cambiato la vita. Soddisfatto il consigliere Carmelo Parpiglia, organizzatore dell'evento: "Grazie alla preziosa collaborazione di Donatella Perrella, Presidente regionale del Comitato Paralimpico, avremo a Campobasso un'atleta vera che, nonostante la giovane età, ha già una grande storia da raccontare" commenta Parpiglia. Nuova bella notizia, dunque, per gli sportivi molisani.




21/01/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico