La Fly Sport Inail Molise sbanca Battipaglia e alimenta il sogno play-off per la serie AVersione stampabile


immagine sinistra
TERMOLI - C'era un solo risultato per poter tenere ancora accesa la speranza di qualificazione per i play-off promozione per la serie A. Solo una vittoria sul delicato parquet di Battipaglia poteva tenere accesa la fiammella del miraggio dei play-off. Non si poteva assolutamente sbagliare il match di Battipaglia dopo la clamorosa caduta casalinga contro il Bari. E così capitan Giuseppe Maurizio e compagni hanno deciso di giocarsi una intera stagione in una sola gara per continuare a sperare in quello che per i cestisti termolesi potrebbe equivalere alla vittoria di uno scudetto. La determinazione, la grinta, la voglia di non mollare mai, come nelle corde vocali del loro presidente onorario Gigi D'Alessio, ha permesso ai ragazzi di coach Marco Torregiani di vincere 65-61 sul campo della corazzata Battipaglia partita, lo ricordiamo, per ammazzare il campionato e risalire subito in serie A. Una vittoria sofferta ma meritata frutto della coesione di un gruppo fantastico che sta ottenendo risultati eccezionali al di la di ogni più rosea aspettativa e maturata solo negli ultimi minuti prima del fischio finale della sirena. La squadra è ormai matura in ogni suo singolo elemento, soprattutto quelli locali, e quindi è stato compiuto il cosiddetto salto di qualità. La lotta per l'ultimo posto per la post-season si è ristretta tra Termoli e Lecce. Una delle due farà compagnia alla capolista Taranto che viaggia già a vele spiegate da qualche turno verso i play-off. "E' stata una vittoria assolutamente meritata che va a premiare un gruppo fantastico di atleti e di amici. Il più grande ringraziamento va ai ragazzi che non sono scesi in campo a Battipaglia e che hanno incoraggiato i propri compagni dal primo all'ultimo secondo della partita sia dalla panchina sia dalla tribuna. Tutta la squadra era presente sul parquet del Battipaglia, atleti, dirigenti, staff medico, staff meccanici, preparatore atletico ed allenatore, ovviamente, o fisicamente o spiritualmente. Chi è sceso in campo ha sentito questo grande calore e supporto morale e si è sentito più forte. E' stato un incontro molto bello e combattuto punto su punto contro un avversario di tutto rispetto che ha giocato al meglio delle possibilità contro di noi. Aver vinto in questo modo contro il Battipaglia non può che sottolineare ancora una volta il grande salto di qualità che l'intero gruppo ha compiuto in questo ultimo anno. La vittoria, comunque, è maturata negli ultimi minuti quando eravamo sotto di due punti. Grazie ad una prova super dei ragazzi che erano sul parquet in quei secondi interminabili, considerate che tra i nostri erano usciti per 5 falli i due pivot Loperfido e Genchi, siamo riusciti a recuperare e a vincere di quattro punti. Al di la dei meriti del play colombiano Wilber Caicedo Montano che ha guidato la squadra in maniera perfetta, voglio ringraziare i giocatori molisani doc che gara dopo gara sono diventati punti fermi ed inamovibili di una compagine davvero eccezionale sotto ogni punto di vista - ha commentato Coach Torregiani". La sfida tra Termoli e Lecce, dunque, proseguirà negli ultimi due turni del girone di andata del girone D della serie B nazionale. Domenica la Fly Sport avrà una seconda impresa da compiere per poter avere la certezza matematica di qualificarsi ai play-off: in casa della capolista ed imbattuta Taranto.


08/02/2016

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico