Due titoli italiani per Pompeo Barbieri: oro nei 50 e 100 stile liberoVersione stampabile


immagine sinistra
SAN GIULIANO DI PUGLIA - La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno ed ha, ovviamente, riempito di gioia tutti coloro che da sempre sono al fianco di Pompeo Barbieri e seguono con trepidazione la sua carriera di nuotatore. Quasi nessuno sapeva niente perché Pompeo aveva deciso di non dire nulla, per scaramanzia e per la sua naturale riservatezza, della sua partecipazione ai Campionati italiani giovanili promossi ed organizzati dalla società Aquatica S.S.D ed il Centro Nuoto Massarosa in provincia di Lucca. Ma quando sono arrivate le prime telefonate in Molise i sostenitori di Pompeo hanno esultato come non mai. Non poteva esserci miglior ritorno alle gare a livello nazionale! Pompeo Barbieri è tornato nel firmamento dei migliori nuotatori italiani vincendo ben due titoli italiani, due ori che rispecchiano in pieno l'impegno profuso da un ragazzo e dal suo tecnico Antonio Cucoro durante lunghe sedute di allenamento in piscina. Pompeo è risultato il migliore del nostro Paese sia sui 50 metri stile libero, la sua gara di sempre, dove ha fatto fermare il cronometro sui 52,7 sia sui 100 stile libero con il tempo di 1.58.8 e dove, contemporaneamente, ha fatto registrare anche il record italiano di categoria. Per far comprendere la validità della doppia prestazione d'"orata" di Pompeo diamo qualche numero sull'edizione 2015 degli Italiani giovanili: 100 atleti in vasca appartenenti a 35 società provenienti da tutta Italia. Tutte giovani stelle del nuoto, nate negli anni compresi tra il 1992 e il 2004 e divise nelle categorie Esordienti, Ragazzi, Juniores, Cadetti. Tra i contendenti a Massarosa anche gli atleti di interesse nazionale Martina Rabbolini (non vedenti Milano), Andrea Massussi (Bresciana No Frontiere), Xenia Francesca Palazzo (Asd Team Sport Isola) e Ivan Perfetto (Nuotatori Campani). La Regione con il numero più elevato di atleti è stata la Lombardia (35), a seguire il Veneto (19) pari merito per la Liguria e la Campania (10 atleti). Subito dopo la premiazione Pompeo Barbieri ha dichiarato: "Sono pienamente soddisfatto! Gli estenuanti allenamenti hanno dato i loro frutti. Queste due medaglie d'oro mi danno la forza di continuare nel percorso avviato con il mio mentore, Antonio Cucoro che per me è meglio di Rosolino". Ovviamente orgoglioso del suo alievo è apparso il tecnico Antonio Cucoro. "Gran belle gare, sui 50 Pompeo ha realizzato il suo migliore stagionale, ma sui 100 ha dato il massimo. Al suo debutto su questa lunghezza non credevo che potesse raggiungere questo entusiasmante risultato. I sacrifici sono stati ricompensati. Un ringraziamento speciale va alla mia società, la Hidro Sport Campobasso, che ci ha sostenuto in tutto il percorso di avvicinamento agli Italiani. Chiaramente anche io non potevo sperare in questo superbo risultato, anzi una tale gioia dopo anni di fermo non era proprio in programma, ma Pompeo è un ragazzo con la testa a posto e saper gestire le situazioni porta a grandi risultati. Se a questo si aggiunge anche una mirata e professionale guida tecnica si comprende bene come si possano raggiungere mete così elevate." Più che emozionato il Delegato regionale della Finp Molise, Antonella Ruccolo."Un ringraziamento particolare voglio rivolgerlo anche a nome del presidente dell'Hidro Sport Campobasso Toni Oriente voglio rivolgerlo al presidente del Cip Molise Donatella Perrella che ci ha aiutato fattivamente nell'organizzazione della trasferta e ci ha dato ogni tipo di sostegno per proseguire sulla nostra strada".


27/04/2015

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico