Andrea Brandimarte e Giuseppe Vitale protagonisti alla II Giornata dello Sport della Regione MoliseVersione stampabile


immagine sinistra
CAMPOBASSO - L'eccellenza dello sport molisano con i suoi assoluti protagonisti sono stati i primi attori della seconda Giornata dello Sport promossa ed organizzata dalla Regione Molise con in testa il consigliere delegato allo Sport Carmelo Parpiglia. La parte migliore dello sport molisano, senza macchia, costellata di enormi sacrifici, che si basa sui valori più nobili e formativi dell'attività motoria, che da sempre è riuscita a formare atleti, uomini e donne di valore ha avuto la giusta e meritata passerella in una giornata che ha racchiuso in poche ore quanto di straordinario è stato compiuto durante l'intero 2014 da atleti, tecnici e dirigenti regionali. In una giornata così speciale non poteva mancare il riconoscimento a due alfieri dello sport paralimpico locale che proprio nel 2014 hanno ottenuto dei risultati davvero ragguardevoli. Stiamo parlando di Andrea Brandimarte, campione italiano in carica di tennistavolo in carrozzina e portacolori della Fly Sport Inail Molise Termoli, e Giuseppe Vitale, in forza a I Guerrieri della Luce Campobasso capocannoniere del campionato nazionale di serie A di goalball con 76 reti e atleta d'interesse nazionale per quanto riguarda la maglia Azzurra del goalball. I due atleti hanno lasciato la loro impronta in due momenti differenti della giornata andata in scena nei locali dell'ex Gil di Campobasso divenuta da qualche anno il palazzo della Cultura dell'intero Molise. Andrea Brandimarte ha, per così dire, aperto i lavori al fianco di campioni del passato del calibro di Pasquale Gravina, una delle leggende viventi del volley mondiale e campobassano doc, e Sara Simeoni, campionessa olimpica nel 1980 e l'atletica leggera fatta persona nel salto in alto. Andrea Brandimarte, insieme alla giovane collega del calcio femminile Gloria Marinelli di Agnone, hanno portato la propria testimonianza di quanto lo sport abbia inciso profondamente le loro vita ai numerosi studenti ed insegnanti dei licei sportivi regionali che hanno letteralmente assiepato la sala convegni dell'ex Gil. Andrea, che a tutti gli effetti è un pluri atleta con punte d'eccellenza in diversi sport quali basket in carrozzina, tennistavolo in carrozzina e da qualche tempo anche in un corso di apnea marina, ha spiegato quanto sia importante e fondamentale per raggiungere determinati obiettivi impegnarsi al massimo sia nello sport sia nella scuola. La sua settimana è perfettamente organizzata tra le varie sedute di allenamento e gli impegni scolastici. Un ragazzo, che seppur molto giovane, è un perfetto esempio di come si possa eccellere sia nella vita quotidiana sia nello sport anche se la vita può porre davanti ai nostri piedi alcuni ostacoli. In serata, invece, Giuseppe Vitale è stato tra i 30 atleti molisani premiati per le loro performance eccezionali che hanno realizzato nello scorso anno. Un riconoscimento meritato e dovuto ad un uomo, ad un atleta, che a Campobasso e nel Molise, è originario di Avellino, ha trovato una nuova giovinezza sportiva tanto da vincere l'ambito titolo di capocannoniere nella serie A di goalball. Titolo che, poi, gli ha aperto le porte della Nazionale maggiore di goalball con la quale ha già preso parte ad un collegiale. Il bilancio, dunque, per il Cip Molise per questa seconda Giornata dello Sport della regione Molise non può essere che oltremodo positivo visto che due suoi alfieri sono stati inseriti nelle eccellenze locali da premiare e valorizzare.


23/01/2015

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico