Gli atleti paralimpici del Cip Molise protagonisti assoluti della giornata dell'uguaglianza sportivaVersione stampabile


immagine sinistra

MONTEFALCONE DEL SANNIO - Per una mattinata gli atleti del Cip Molise hanno smesso le loro divise delle rispettive compagini ed hanno preso parte con molto entusiasmo e divertimento alla giornata dell'uguaglianza sportiva che è stata organizzata sulle cime delle montagne che circondano il caratteristico ed accogliente paese di Montefalcone nel Sannio. A fare da cicerone alla delegazione del Cip Molise guidata dal presidente Donatella Perrella e dai tecnici Mariella Procaccini, Antonella Maglieri e Sabrina Simpatico è stato Gabriele Pasciullo presidente della Fly Sport Inail Molise originario proprio di Montefalcone nel Sannio. Nella palestra situata nel cuore del paese i campioni del tennistavolo in carrozzina, Andrea Brandimarte campione italiani giovanile 2014 e Giuseppe Maurizio bronzo nella sezione adulti, hanno incontrato i bambini e i ragazzi del paese in una dimostrazione che ha suscitato nelle giovani generazioni di Montefalcone nel Sannio un notevole interesse. Un tavolo, una pallina ed una racchetta ha permesso ai ragazzi di incontrare dal vivo due degli atleti paralimpici molisani che portano con onore il vessillo dello sport molisano e non solo in lungo e in largo per l'Italia. Il clou della manifestazione, però, si è svolto sulle alture di località Monterocchetta dove si è svolta una dimostrazione di parapendio. Tra tutti coloro che hanno deciso di provare in prima persona l'ebbrezza del volo in tandem con il parapendio ci sono stati tre atleti de I Guerrieri della Luce, Domenico Mastrangelo, Giuseppe Vitale e Tiziano Marinelli, che senza nessun tipo di esitazione hanno sfidato vento e correnti in un volo planante verso che li ha visti atterrare nei pressi della vecchia fornace di Montefalcone nel Sannio. L'iniziativa promossa da alcuni organizzatori locali ha riscosso un discreto successo malgrado le condizioni meteo abbiamo di fatto interrotto i lanci nella tarda mattinata. "E' stata un'esperienza meravigliosa. La fase della partenza è la più emozionante quando spicchi il volo e non senti più il terreno sotto i tuoi piedi. E' bellissimo librarsi in aria alla pari di un uccello e guardare dall'alto tutto il mondo. Ho mantenuto la calma tanto è vero che sono riuscito anche a girare un video del mio lancio con il parapendio e a postarlo subito su face book dopo il mio atterraggio. E' uno sport che consiglio a tutti coloro che vogliono provare sensazioni forti tra cielo e terra, tra una nuvola e un raggio di sole - il commento a caldo di Giuseppe Vitale -".


24/05/2014

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico