Incontriamoci nello sport, giornata di festa e sport al Pala Ferentium ClubVersione stampabile


immagine sinistra
FERAZZANO - L'entusiasmo che regnava alla vigilia di quello che a tutti gli effetti è stato annunciato come una festa dello sport praticato dagli atleti non vedenti del Cip Molise ha contraddistinto l'intero arco della giornata. Entusiasmo che è stato mostrato sia dagli atleti professionisti che hanno calcato il parquet del Pala Ferentinum Club di Ferrazzano, sia delle numerose scolaresche che sono giunte nel comune alle porte del capoluogo di regione da diversi centri limitrofi. L'obiettivo primario era quello di far conoscere e far praticare ai giovani alcune delle discipline sportive praticate anche in Molise e i ragazzi e i loro insegnanti non si sono fatti pregare, anzi alla fine della giornata molti sono stati gli alunni che si sono soffermati con gli atleti paralimpici per approfondire meglio le tematiche legate alla danza sportiva, allo showdown e al torball. La prima parte della giornata ha visto l'esibizione del duo Alberto e Daniela Vellucci, più volte campioni Italiani paralimpici di show dance e balli standard, che hanno letteralmente catturato l'attenzione di tutti i presenti grazie ad una innata classe e ad una perfetta intesa che ha dato vita a delle evoluzioni tecniche davvero degne di nota. Sia Alberto sia Daniela, poi, hanno coinvolto un cospicuo numero di alunni, grazie all'utilizzo di apposite bende, nel ballo senza l'utilizzo della vista. Un'esperienza molto particolare e significativa che ha permesso ai giovani studenti di comprendere meglio quale siano sia le difficoltà sia le abilità necessarie per affrontare una simile disciplina sportiva e, soprattutto, ai massimi livelli come quotidianamente fanno Alberto e Daniela. Dopo è stata la volta dello showdown nella sua prima uscita ufficiale per ciò che concerne il Molise. Dopo il termine del campionato nazionale di serie A di torball maschile, infatti, il Cip Molise tenterà di formare anche una squadra locale di showdown per provare anche l'avventura sportiva in un campionato nazionale anche in questa disciplina. L'intera mattinata, dunque, è trascorsa in allegria, con la gioia e la consapevolezza di aver partecipato ad un evento più unico che raro. Nel pomeriggio, poi, si è svolto un quadrangolare di torball tra le formazioni de I Guerrieri della Luce Campobasso che per la prima volta quest'anno militeranno nel massimo campionato nazionale di serie A, il Colosimo Napoli, il Teramo e la Ciociaria Frosinone. Prima dell'inizio delle gare il delegato regionale Fispic, Umberto Anzini, ha voluto premiare il giovanissimo Mattia Vitale di Termoli che a soli 14 anni, il prossimo fine settimana, debutterà nelle fila de I Guerrieri della Luce nel torneo di serie A. Da segnalare anche l'ottimo innesto del nuovo acquisto de I Guerrieri, Giuseppe Vitale, che grazie alla sua esperienza maturata in lunghi anni di militanza nei massimi tornei nazionali e internazionali ha dato quel quid in più alla formazione molisana che, così, senza dubbio, potrà puntare alla permanenza in categoria con maggiore tranquillità. Per dovere di cronaca rimarchiamo che il quadrangolare è stato vinto proprio dagli atleti guidati dal tecnico Mariella Procaccini che in una finale al cardiopalma hanno avuto la meglio sul Colosimo Napoli per un solo goal, 4-3. Alla fine tutti i partecipanti a questa meravigliosa giornata e il numeroso pubblico si sono ritrovati davanti ad un lauto banchetto e come nella migliore tradizione sportiva si sono stretti la mano e si sono dati appuntamento alla prossima manifestazione. Ovviamente soddisfatta dell'intero andamento della manifestazione si è detta la presidente del Cip Molise, Donatella Perrella, che ha presenziato all'iniziativa insieme al presidente del Coni Molise, Guido Cavaliere, e al delegato regionale Fispic, Umberto Anzini.


16/11/2013

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico