Il Napoli suda le proverbiali sette camice per avere la meglio sulla Fly Sport Inail Molise Versione stampabile


immagine sinistra

TERMOLI - Il tabellone luminoso di Napoli segnava alla fine dell'incontro 55-35 ma il punteggio non è affatto veritiero dell'autentica battaglia sportiva che è andata in scena sul parquet tra il Corpora CISS Basket Napoli e la Fly Sport Inail Molise. Per i primi tre quarti del match i due quintetti si sono affrontati a viso aperto mettendo in campo tutta la loro voglia di conquistare la posta in palio della gara. Tra le due compagini c'è stato al massimo un vantaggio di 8 punti per i partenopei e a farla da padrone sono state le due difese che magistralmente, sui due lati opposti del campo, sono riuscite a neutralizzare gli schemi offensivi. Una partita molto tattica e ben giocata da tutti i giocatori scesi in campo che hanno fatto vedere al numeroso pubblico presente sugli spalti cosa vuol dire militare nella serie cadetta. La svolta della gara si è avuta nell'ultimo quarto di gara quando la Fly Sport ha dovuto giocare senza pivot a causa di alcune assenze e dell'uscita per falli di Giorgio Brandimarte.



18/03/2013

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Gennaio  >>
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico