Il presidente Luca Pancalli si complimenta con l'Inail e il Cip Molise per la costituzione della prima squadra di basket in carrozzina della regioneVersione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - "Cara Donatella, ti esprimo tutta la mia soddisfazione per il protocollo d'intesa appena firmato con l'Inail regionale molisana. La stretta collaborazione con Inail, già a livello nazionale, è motore imprescindibile di iniziative di promozione e divulgazione del nostro messaggio di integrazione, ma tanto più questa sinergia è fondamentale sul territorio, dove può radicarsi in modo più sistematico e duraturo, portando risultati fecondi, aprendo le prospettive di pratica sportiva a quante più persone disabili è possibile. Ad Inail, che ha deciso di sposare la nostra causa, dobbiamo un ringraziamento non solo per i generosi mezzi finanziari che ci mette a disposizione, ma anche per la capacità di strutturare e sostenere progetti, comunicare in modo capillare le idee. Un caro saluto, Luca Pancalli". E' questo il messaggio di auguri che il presidente nazionale del Comitato Italiano Paralimpico ha inviato al presidente del Cip Molise, Donatella Perrella, in occasione della presentazione ufficiale della compagine di basket in carrozzina della Fly Sport Inail Molise. Una nota di complimenti e di sprono che ha sottolineato come grazie all'unione tra l'Inail e il Cip Molise quello che era nato come un sogno, come un desiderio, si è trasformato in una realtà concreta e tangibile. La valenza non solo sportiva del progetto si è concretizzata grazie alla sensibilità e alla profonda collaborazione nata tra il Direttore regionale Inail Molise, dottor Valentino Di Falco, e il suo staff di collaboratori con i vertici del Cip Molise che da sempre si sono dati l'obiettivo di allargare quanto più possibile il ventaglio di attività sportive praticate in regione. La storia del basket in carrozzina, poi, ha un suo excursus tutto particolare. Nata dall'idea di un gruppo di amici, sviluppata in una lettera inviata all'Inail Molise da parte del presidente della Fly Sport, Gabriele Pasciullo, si è poi attuata grazie ad una profonda comunione d'intenti che ha coinvolto un gruppo di persone e professionisti che hanno deciso insieme di navigare verso un comune obiettivo. La passione, la vivacità, il gran cuore, la grinta e la determinazione di un gruppo di ragazzi che hanno saputo superare tutti gli ostacoli che hanno trovato lungo il loro percorso ha poi fatto il resto. Ed oggi il Molise intero festeggia la sua prima squadra di basket in carrozzina che dal prossimo mese di gennaio prenderà parte al campionato nazionale di serie B nel girone del centro Italia. Una nuova scommessa vinta, un progetto vincente che avrà senza dubbio una ricaduta positiva su tutto il territorio regionale, una compagine che senza dubbio potrà portare in auge e a livello nazionale con orgoglio il vessillo dello sport molisano. Ed il Molise si è stretto attorno ai ragazzi della Fly Sport Inail Molise presenziando la presentazione ufficiale della formazione che ha poi debuttato in un incontro amichevole contro il Barletta. Nella spettacolare cornice del PalaUnimol, gremito in ogni ordine e grado di posti da diverse scolaresche, le Istituzioni locali sportive, religiose e politiche, si sono strette attorno al presidente Pasciullo e ai suoi compagni per fargli sapere quanto il Molise intero sia orgoglioso di essere rappresentato a livello nazionale da un gruppo di atleti come quelli che formano la rosa della Fly Sport Inail Molise. Queste le parole commosse del presidente Gabriele Pasciullo. "Mi chiamo Gabriele Pasciullo e sono il presidente dell'associazione sportiva Fly Sport Inail Molise, prima ed unica squadra molisana di pallacanestro in carrozzina. Parlo a nome di tutta la squadra ed oggi siamo felici di essere qui con voi in questo stupendo palazzetto, e ringrazio l'università del Molise per averci ospitato, dove più tardi vi daremo dimostrazione di come riusciamo a vivere la nostra disabilità nello sport così come lo facciamo nella vita quotidiana. Oggi il nostro sogno, la squadra, è diventata realtà. La nostra passione per la pallacanestro in carrozzina è nata per gioco un paio di anni fa, quando,un po' per stare insieme e un po' per fare attività fisica, abbiamo cominciato a correre dietro ad un pallone e a tirare a canestro. Invece oggi ci ritroviamo ad essere una vera squadra, un gruppo di atleti legati da una profonda amicizia sia in campo e che fuori. Il nostro percorso per giungere fino a qui è stato pieno di ostacoli ma con tenacia, costanza e determinazione siamo riusciti ad iscriverci al campionato nazionale di serie B. Tutto questo non è stato solo merito nostro ma è stato reso possibile grazie all'instancabile lavoro di alcune persone che hanno preso a cuore questo nostro desiderio. Quindi un ringraziamento speciale va al nostro presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico professoressa Donatella Perrella, che non ha lesinato energie per realizzare il progetto, al direttore regionale Valentino Di Falco e a tutta la struttura Inail che hanno sposato in toto il nostro progetto e hanno provveduto a trovare i fondi necessari per finanziare la nostra partecipazione al campionato di serie B e al sindaco di Portocannone Luigi Mascio che ci ha messo a disposizione la palestra comunale per gli allenamenti. Veramente un grazie di cuore! L'associazione sportiva Fly Sport Inail Molise vuole diventare il punto di riferimento per tutti i disabili della nostra regione ed essere uno strumento per veicolare i sani principi dello sport e di vita e sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni. A nome di tutta la squadra vi chiediamo di seguirci e sostenerci ovunque affinché noi possiamo essere d'esempio per tutti coloro che non pensano che nella vita ci sia una seconda possibilità". Per la cronaca la partita è terminata con il punteggio di 33 a 28 per la Fly Sport Inail Molise che al suo debutto ha battuto la formazione della Polisportiva Dilettantistica Sport Insieme Sud Barletta che milita nel girone del sud Italia del campionato nazionale di serie B.
La formazione della Fly Sport Inail Molise:
4 Pasquale Cassetta
5 Gaetano Fuzio
6 Nicola Canosa
7 Andrea Faieta
8 Angelo Frigeni
9 Ivan Piccioni
10 Gabriele Pasciullo
11 Piero Di Santo
12 Fabrizio Durantini
13 Antonio Urbano
14 Giorgio Brantimare
18 Antonio Di Furia
20 Martin Zac
26 Giuseppe Maurizio
Allenatore Andrea Anzini
Preparatore atletico Sabrina Simpatico



30/11/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico