Si concretizza il progetto "Il basket=integrazione+salute"Versione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - Diffusione della cultura dello sport come strumento d'integrazione e sostegno al reiserimento sociale per mezzo della pratica sportiva nel contesto territoriale regionale tramite percorsi di sviluppo, sia personale sia di gruppo, finalizzati anche all'integrazione sociale e lavorativa degli infortunati disabili. E' questo, in sintesi, l'obiettivo che è alla base del protocollo d'intesa che è stato firmato nella giornata di ieri nella sede regionale dell'Inail Molise tra i massimi vertici dell'Ente e i rappresentanti del Cip Molise. Il protocollo d'intesa è stata la giusta prosecuzione del progetto denominato "Il basket=integrazione+ salute" presentato dal Cip Molise proprio all'attenzione dell'Inail Molise. Il protocollo avrà come ricaduta pratica sul territorio regionale la costituzione di una squadra di basket in carrozzina visto che l'attività sportiva, si è più volte ribadito nell'incontro, produce effetti positivi sulla riabilitazione individuale e sulla reintegrazione sociale, ma non solo. Lo sport, e il basket in particolare, rappresenta una opportunità di incontro, amicizia, integrazione e inclusione e fornisce un'esperienza di competizione divertente e stimolante per tutti i partecipanti. L'obiettivo primario del protocollo d'intesa è quello di contribuire fattivamente a far realizzare una positiva esperienza per le famiglie, le istituzioni, le comunità, la scuola, che potranno verificare come il disagio fisico possa essere una risorsa e che lo sport può aumentare, altresì, la consapevolezza delle reali abilità delle persone con deficit motorio. A formare la rosa dei giocatori contribuiranno sia gli assistiti Inail sia gli invalidi civili dell'Asrem. Da parte loro i dirigenti dell'Inail Molise hanno sottolineato come uno dei loro maggiori compiti sia quello di realizzare un sistema di tutela integrata dei propri assistiti, finalizzato al recupero psico-fisico e sociale, anche tramite l'avviamento allo sport e l'esercizio della pratica sportiva, considerati come parte integrante del percorso ribilitativo personalizzato ed è in questo preciso contesto che si va ad inserire il progetto del Cip Molise "Il basket=integrazione+ salute". Oltremodo soddisfatti si sono detti anche i rappresentatnti del Cip Molise che con la sottoscrizione dell'accordo vedono così ampliata l'offerta formativa e sportiva del proprio comitato. Ovviamente il progetto, oltre ad una permeante valenza sociale, avrà anche il compito di costituire una squadra e atleti competitivi che possano prendere parte anche a campionati italiani di categoria. Un vero e proprio team che possa portare il nome dell'intero comparto paralimpico della Regione Molise in lungo e in largo per l'Italia. Il prossimo passo, dunque, sarà quello di trovare elementi disponibili che abbiano intenzione di cimentarsi in questa nuova avventura sportiva targata Inail+Cip Molise. All'incontro erano presenti il Direttore regionale dell'Inail Molise dottor Valentino Attilio Di Falco, il presidente del Cip Molise, Donatella Perrella, il vice presidente del Cip Molise, Pasquale Iacobucci, la signora Giuseppina Panichella, responsabile ufficio attività istituzionali, l'ingegnere Pasquale Fanelli, responsabile settore abbattimento barriere architettoniche, la dottoressa Stefania Meo, assistente sociale, la dottoressa Maria Carmela Mascaro, dirigente medico, l'avvocato Ersilia Di Tillo, il dottor Gaetano Borrello, responsabile ufficio POC.



10/05/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico