La serie B resta a Campobasso!Versione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - "Non possiamo che essere orgogliosi di noi stessi e di tutti coloro che in questi anni hanno sostenuto a gran voce il nostro gruppo sportivo. Per noi aver tagliato il traguardo della salvezza nel nostro primo anno di militanza nel campionato nazionale cadetto è come aver vinto lo scudetto! Grazie a tutti coloro che in vari modi ci hanno sostenuto e hanno creduto nel nostro gruppo. Grazie a questo sport riusciamo ad esprimerci e a dar corpo alle nostre emozioni e ai nostri sentimenti. Un grazie di cuore al Cip e al presidente Donatella Perrella che dal lontano 2005 ha creduto nel progetto dello sport per non vedenti. Colgo l'occasione per annunciare che la nosra polisportiva allargherà ulteriormente l'offerta sportiva per non vedenti. Al fianco del torball, del ciclismo in tandem e al tiro con l'arco a breve inizieremo i corsi dello showdown". Così Giuseppe Celli, capitano de I Guerrieri della Luce e presidente della polisportiva Olimpic Paideia, ha commentato lo strepitoso risultato che ha permesso alla compagine molisana di rimanere in serie B. Il Palaunimol, dunque, ha portato nuovamente fortuna agli allievi dell'allenatrice Mariella Procaccini che appena un anno fa, sempre nella cornice universitaria, avevano festeggiato la promozione nella seconda serie nazionale. Una due giorni memorabile che rimarrà a lungo negli annali dello sport paralimpico del Molise e che ha visto I Guerrieri della Luce essere sconfitti solo dalla corazzata del GSDNV Milano Onlus che ha alle spalle un lungo passato di militanza nella serie B. Tutte le altre squadre si sono dovute arrendere allo strapotere tecnico, tattico e fisico di Domenico, Tiziano, Giuseppe, Francesco che hanno regalato ai loro sostenitori un nuovo ed emozionante momento di gioia pura. "Non riesco a trovare le parole adatte per commentare l'ennesima impresa dei miei ragazzi - ha dichiarato commossa l'allenatrice Procaccini. E' un successo che come squadra meritiamo in toto visto l'impegno che i ragazzi hanno profuso durante tutto l'anno malgrado alcune difficoltà logistiche che, comunque, sono riusciti a superare grazie al loro formidabile carattere indomabile. Essere arrivati al secondo posto dietro il Milano e davanti al Monza, due formazioni molto esperte e quotate, fa comprendere bene quanto i miei ragazzi sia cresciuti in questi ultimi mesi e quanto siano maggiormente convinti del proprio potenziale. A loro, alle loro famiglie, all'Unione Italiana Ciechi del Molise e a tutta la grande famiglia del Cip Molise dedichiamo questo storico traguardo". Al termine di una lunga mattinata di gare, dunque, un caloroso abbraccio collettivo ha salutato nel migliore dei modi la permanenza in serie B. Ora I Guerrieri della Luce si prenderanno qualche giorno di meritato riposo, ma poi, sin da subito, inizieranno a programmare la nuova stagione agonistica, visto che si punta, per il 2013, a rientrare nel girone promozione e non in quello retrocessione come quest'anno. Dall'anno prossimo, poi, Giuseppe Celli e compagni potranno contare anche sull'apporto di Mattia Vitale che, compiendo il suo 14° anno di età, potrà debuttare nelle fila della squadra molisana. L'unica nota stonata di una due giorni di sport indimenticabile è l'assoluto disinteresse mostrato per l'ennesima volta verso questo sport e verso un gruppo di ragazzi eccezionali sia dagli organi di stampa locali, fatta eccezione per la presenza di una troupe televisiva di Rai 3 Molise che nella mattinata ha realizzato anche un'intervista a I Guerrieri della Luce e a un cameraman di Telemolise, sia dal popolo sportivo molisano in genere sia dalle Istituzioni locali, fatta eccezione per la presenza nella prima giornata di gare del presidente del Coni Molise Guido Cavaliere. Ha fatto davvero male vedere gli spalti del Palaunimol completamente vuoti. Un dato che deve far riflettere e che dimostra, ancora una volta, quanto sia davvero poco radicata in regione la vera cultura sportiva.
La manifestazione ha ricevuto il patrocinio dell'assessorato allo sport della Regione Molise, della Provincia di Campobasso, del Coni Molise e dell'Università degli studi del Molise nonché il sostegno di alcuni sponsor privati molisani.

Di seguito il risultati della seconda giornata:

18 marzo ore 8.30
Campobasso

Part. Squadra A Squadra B
15 Polisportiva Picena N.V. 3-8 A.S.D. Olimpic Paideia Sport
16 G.S.D.N.V. Milano Onlus 5-2 A.S.D. Ciociaria
17 G.S. Ciechi Brianza 5-0 G.S.D.UIC Fucà
18 Polisportiva Picena N.V. 4-5 Tigers Cagliari Onlus A.S.D. NV
19 A.S.D. Olimpic Paideia Sport 8-5 U.S.S.R.C. Capitanata
20 G.S. Ciechi Brianza 2-2 A.S.D. Real Vesuviana
21 G.S.D.N.V. Milano Onlus 10-2 Tigers Cagliari Onlus A.S.D. NV
22 A.S.D. Ciociaria 7-6 U.S.S.R.C. Capitanata
23 Polisportiva Picena N.V. 0-8 A.S.D. Real Vesuviana
24 Tigers Cagliari Onlus A.S.D. NV 5-3 G.S.D.UIC Fucà
25 G.S.D.N.V. Milano Onlus 10-2 U.S.S.R.C. Capitanata
26 A.S.D. Ciociaria 2-4 G.S. Ciechi Brianza
27 G.S.D.UIC Fucà 1-5 A.S.D. Olimpic Paideia Sport

 



18/03/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico