Bilancio di fine anno del 2011Versione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - «E' stato un anno molto impegnativo ma ricco di soddisfazioni. Il 2011 si è caratterizzato per la riforma che ha travolto il Cip e la conseguente attivazione delle diverse federazioni sportive. Un anno di rodaggio, di esperienza che, per fortuna, ha visto un grande entusiasmo e la buona volontà di tutte le federazioni sportive che hanno risposto a pieno all'invito del Cip a creare la rispettiva sezione paralimpica». Così il presidente del Cip Molise, Donatella Perrella, che ripercorre le tappe più importanti dell'anno che sta per concludersi. «Quello che ci auguriamo come Cip è che grazie a questa riorganizzazione e al coinvolgimento diretto delle differenti federazioni si possano trovare nuova talenti che possano regalare al Cip Molise e all'Italia intera grandi affermazioni a vari livelli. Altresì ci auguriamo di poter aumentare il numero di campionati nazionali ai quali prendiamo parte. Il 2011 è stato un po' statico da questo punto di vista perché dovevamo metabolizzare le novità, ma dal 2012 riprenderemo il nostro cammino a pieno. Il 2011, inoltre, - ha rimarcato il presidente Perrella - sarà anche ricordato per la storica firma che abbiamo apposto sul protocollo d'intesa stipulato con la sede regionale dell'Inail. Questo è un'ulteriore mezzo a nostra disposizione per far avvicinare il più possibile alle differenti discipline sportive anche e soprattutto coloro che non hanno mai praticato sport nell'arco della propria vita. Il 2012 ci vedrà assoluti protagonisti in diverse discipline e campionati a partire dalla serie B di torball con i nostri Guerrieri della Luce. Ma non finisce qui. Nostri ragazzi saranno presenti nei campionati nazionali di equitazione, vela, atletica leggere per disabili mentali, tennis e tennistavolo in carrozzina, nuoto, basket in carrozzina e così via. Sicuramente nel nuovo anno avvieremo anche la pratica di nuove attività come per esempio lo show-down a Isernia dove è già presente sul territorio un nostro tecnico qualificato. Manca solo l'acquisto del tavolo». Questo in sintesi il bilancio relativo al 2011 e i propositi per il 2012 del presidente del Cip Molise Donatella Perrella. Ma c'è ancora un riconoscimento da ricordare con enorme gioia, vale a dire l'assegnazione da parte del Coni della stella di bronzo al merito sportivo proprio al presidente Perrella. Un premio che, è vero, rende merito all'intero comparto paralimpico ma che da il giusto e meritato riscontro all'impegno e all'abnegazione profusa negli anni dalla Perrella a favore e a sostegno dell'attività sportiva dei disabili molisani. Una donna, una dirigente, una professionista, una educatrice che è la vera colonna portante del Cip Molise



29/12/2011

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico