L'Urban Sport Campobasso si esibirà venerdì al X Torneo Internazionale femminile Regione Molise in villa De CapoaVersione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - "Abbiamo avuto un sorteggio decisamente sfavorevole che ha posto i nostri atleti contro le teste di serie del torneo. Come prima uscita a livello nazionale non posso, però, che essere orgoglioso dei miei ragazzi che malgrado l'inesperienza ed una forte emozione sono comunque riusciti a giocarsi le loro chance in un torneo che ha visto scendere in campo i migliori interpreti del tennis in carrozzina del nostro Paese". Questo il commento del tecnico, nonché vice presidente del CIP Molise, Pasquale Iacobucci, di rientro dal torneo nazionale BNL che si è svolto a Roma. "L'aspetto che vorrei fortemente rimarcare è che sia Giuseppe Maurizio sia Piero Di Santo hanno avuto la possibilità di confrontarsi con altri tennisti e con le diverse delegazioni regionali al di la del campo sportivo. Diversi, infatti, sono stati i momenti di dialogo e di approfondimento, non solo sportivo, che si sono andati sviluppando man mano con il passare dei giorni e questo è servito molto sia a Giuseppe sia a Piero. Gli atleti si sono scambiati consigli pratici, impressioni, emozioni, - ha rimarcato Iacobucci - che sono servite di più di una seduta di allenamento in palestra. Ambedue sono cresciuti molto grazie a questa esperienza, soprattutto a livello umano". Nel pomeriggio di venerdì 10 giugno, inoltre, la compagine dell'Urban Sport, alle ore 17.00, sarà impegnata in una dimostrazione sulla terra rossa del X Torneo Internazionale femminile Regione Molise organizzato dall'At Campobasso, mentre la sera, alle ore 20.30, sarà presente allo stadio nuovo Romagnoli per prendere parte all'evento di beneficenza a favore del CIP Molise che vedrà scendere sul rettangolo verde la Nazionale italiana Attori TV contro la Nazionale italiana Maestri di sci.



07/06/2011

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico