Progetto "Labor" alla scuola media "Colozza" di CampobassoVersione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - Integrazione tra sport e divertimento. E' quanto si è potuto percepire durante le lezioni di scherma e di nuoto che si sono svolte presso la scuola media "Colozza" di Campobasso nell'ambito del progetto "Labor" nato grazie ad una convenzione stipulata tra Comune di Campobasso, la stessa scuola media "Colozza" e il Cip Molise. La direzione scolastica, con in testa la preside Angelica Tirone, ed il comitato regionale del Cip Molise hanno inteso aprire le porte dell'Istituzione scuola per dar modo agli alunni, normodotati o diversamente abili, di poter praticare due discipline sportive che possono contare su di una ottima tradizione nella città capoluogo di regione. Grazie al supporto di istruttori federali qualificati "prestati" per l'occasione dal Cip Molise, gli alunni della "Colozza" hanno potuto frequentare una serie di lezioni settimanali che sono servite per iniziare ad apprendere i cosiddetti rudimenti delle due attività sportive. L'entusiasmo dei ragazzi e delle ragazze era palpabile sia all'interno della palestra sia nella piscina che hanno funto da scenografia ideale alla vivacità degli alunni. L'uscire, probabilmente, dalla consueta routine quotidiana e scolastica ha dato modo ai ragazzi di esprimere, forse con meno timori, tutta la loro gioia e tutto il loro potenziale. Non a caso gli istruttori, la professoressa Anna Lemme per il nuoto e il Maestro argentino Carlos Freitas per la scherma, sono dovuti ricorrere a tutta la loro esperienza per tenere a bada le classi. Oltre all'importante e fondamentale obiettivo dell'integrazione scolastica e sociale tra alunni normodotati e disabili, il progetto aveva tra i suoi obiettivi anche quello di effettuare una sorta di sondaggio tra gli alunni con handicap della scuola media "Colozza" per incrementare, se così si può dire, il numero di atleti paralimpici del comitato regionale del Cip Molise. Ogni sport se vuole avere un futuro roseo deve puntare sulla creazione di solidi settori giovanili. Un assioma che è valido anche per lo sport paralimpico come quello praticato in Molise e che ha dato e sta dando notevoli soddisfazioni sia in campo regionale che nazionale. Ma non finisce qui! Per quanto riguarda la scherma gli alunni della scuola media "Colozza" prenderanno parte ad una manifestazione conclusiva che si terrà, prima della fine dell'anno scolastico, presso la struttura polivalente del Galassport di Campobasso, mentre per ciò che concerne il nuoto, ospitato dal complesso sportivo dell'M2 di Campodipietra, gli alunni prenderanno parte ai Giochi Sportivi Studenteschi. Ovviamente soddisfatti si sono detti sia il dirigente scolastico Angela Tirone sia il presidente del Cip Molise Donatella Perrella per la risposta degli alunni e per il successo ottenuto dall'iniziativa che, quasi sicuramente, potrà essere ripetuta durante l'arco del prossimo anno scolastico, magari perché no, portando a scuola altri due e differenti sport rispetto a quest'anno.



23/03/2011

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico