Ippoland, integrazione e sport per mezzo del cavalloVersione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - Migliorare, attraverso il cavallo, la qualità della vita di alcune categorie di persone svantaggiate, facendo sport dando la possibilità di stare con gli altri, socializzare , stringere amicizie e di praticare in tutta sicurezza uno sport appassionante. E' questo l'obiettivo primario del progetto denominato "Ippoland" realizzato grazie al contributo fattivo dell'Assessorato Regionale alle Politiche Sociali. Da tempo è riconosciuto agli animali un potere "terapeutico" e il cavallo, in particolare, è stato usato, fin dall'antichità, per curare gravi patologie soprattutto di carattere motorio e psicologico. Infatti condurre il cavallo, oltre a favorire la scioltezza e la coordinazione dei movimenti, costringe il cavaliere a migliorare i tempi di attenzione e di relazione. L'essere a contatto con un animale, per sua natura imprevedibile e che reagisce soprattutto ai segnali inconsci di chi lo sta guidando, stimola una serie di attività intellettive come : concentrazione, memoria, stabilità emotiva, tranquillità e fermezza di carattere. In parecchie regioni italiane la "Pet Therapy " e l'equitazione indirizzate a soggetti deboli è da anni una realtà e se ne evidenzia l'alto valore sociale. Ora i tempi e le circostanze sono maturi perché anche in Molise si possa scoprire che l'andare a cavallo si presta in modo sorprendente per determinate categorie di soggetti, come i disabili, gli anziani, i soggetti con malattie psichiche. La domanda da parte delle famiglie è considerevole e pressante. Con questo progetto si vuole dare la possibilità a queste persone di accedere gratuitamente al corso per sperimentarne i benefici e trarne vantaggio. Con l'ippoterapia si riesce ad ottenere una partecipazione "attiva " di tutti i soggetti con problemi, i quali, acquisendo la capacità di dirigere il cavallo, diventano protagonisti del rapporto che si instaura con l'animale: fiducia, cura, amore, rispetto. Si partirà dall'ippoterapia, intesa come pet-therapy, e dalla rieducazione equestre per giungere alla pratica sportiva dell'equitazione. Non si vuole sostituire la terapia normalmente effettuata per un determinato tipo di patologia ma si vuole fornire un'occasione di svago e di divertimento come supporto che la integri, la rafforzi e la coadiuvi per un più pregnante risultato. A conclusione del progetto avrà luogo un evento finale dimostrativo sull'attività svolta, con gara dei partecipanti.

Sede di svolgimento del progetto :

- Centro Ippoform Campobasso Equitzione Contada Coste di Oratino Campobasso
- Circolo Ippico Cassandra Contrada San Pietro Campodipietra
- Scuderia del Sole Corso Risorgimento, Isernia
- I Cavalieri di Termoli a Rio Vivo Termoli

Tutte le strutture garantiscono lo svolgimento della lezioni anche in condizioni climatiche difficili, vista la possibilità di poter accedere a un maneggio coperto. Le persone ammesse al progetto usufruiranno di tutti i servizi gratuitamente e, compatibilmente con i turni di lezione, anche del trasporto con mezzo attrezzato con pedana elettrica.



22/02/2011

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico