Il CIP Molise tra i migliori d’ItaliaVersione stampabile


immagine sinistra
CAMPOBASSO - «E' il giusto e meritato riconoscimento all'impegno e all'abnegazione profusa in tutti questi anni spesi alla promozione e alla divulgazione dello sport tra i ragazzi e le ragazze disabili. Grazie a lei molti diversamente abili si sono potuti avvicinare a diverse discipline sportive avendo la concreta opportunità anche di poter fare delle esperienze non solo sportive ma anche e soprattutto di vita al di fuori dei confini regionali. Donatella è la vera artefice di questo strabiliante risultato, noi atleti e consiglieri del Comitato Regionale del Cip Molise fungiamo da collante con il territorio e da ambasciatori del credo di Donatella. E' solo grazie a lei e alla sua grande tenacia e testardaggine se in Molise si sono "mosse le acque" e si è dato il giusto e meritato risalto anche e soprattutto alle attività sportive portate avanti dai disabili. I risultati prestigiosi ottenuti in campo nazionale in diversi sport ne sono la più lampante dimostrazione ». Queste le dichiarazioni rilasciate da Giuseppe Maurizio, consigliere del Cip Molise ed atleta pluri decorato a livello italiano, a commento dello starordinario traguardo tagliato dall'intero staff direttivo e tecnico del Cip Molise. Il Comitato regionale del Comitato Italiano Paralimpico, infatti, a seguito di una indagine a livello nazionale è risultato tra i migliori d'Italia per atleti e società iscritte, per le numerose attività sportive avviate sul territorio regionale e, soprattutto, per le prestigiose medaglie conquistate in campo nazionale. Nel ranking nazionale il Cip Molise viene subito dopo la Lombardia ed il Piemonte. Tra i fautori di queste vittorie c'è proprio Giuseppe Maurizio che è ormai una personalità nel comparto del tennistavolo in carrozzina e nella vela alla guida del Martin 16 denominato InsuperAbile. «Non posso che essere entusiasta di questo attestato di stima espresso nei nostri confronti - ha dichiarato il presidente Donatella Perrella -. Malgrado il Molise sia una piccola regione è riuscito a scalzare realtà locali molto più grandi e con un bacino di utenza maggiore del nostro. La qualità espressa dai nostri atleti e dai nostri tecnici - ha rimarcato la Perrella - ha prevalso su tutti gli latri criteri di giudizio segno evidente dell'effettiva valenza e professionalità di tutto il comparto. A loro va il mio più sentito e più sincero ringraziamento per quanto fatto fino ad oggi - ha concluso la Perrella - augurandomi che questo risultato funga da maggior sprono ad atleti, dirigenti e tecnici, e che, soprattutto, non sia un punto di arrivo ma un punto di partenza. Si può sempre
migliorare».

25 agosto 2009




10/11/2010

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico