Basket in carrozzina serie B, la Fly saluta i suoi tifosi e rimanda al prossimo campionato cadettoVersione stampabile


immagine sinistra

CAMPOBASSO - La due giorni di festa e di sport legata alla disputa della Final Four scudetto di basket giovanile che si è tenuta al PalaUnimol di Campobasso si è conclusa con la gara di serie B tra la Fly Sport Inail Molise e il Don Orione Roma. I ragazzi di coach Gabriele Pasciullo hanno chiuso la stagione con una sconfitta, sconfitta che, sicuramente, è soprattutto figlia della stanchezza mentale che ha visto ogni membro della Fly Sport impegnato in prima persona nell'organizzazione della Final Four al PalaUnimol. Ora la società si prenderà qualche giorno di riposo per poi iniziare a programma la nuova stagione agonistica. Secondo gli obiettivo dello staff dirigenziale il prossimo anno sarà quello del riscatto e del decisivo rafforzamento del roster per puntare ad un campionato di vertice. E' ancora presto per iniziare ad intravvedere i primi movimenti di mercato, ma una cosa è sicura: a Termoli dovranno giungere cestisti di comprovata esperienza e valore per far fare quel salto di qualità tecnico-tattica al team che è mancato quest'anno.



23/04/2018

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico