Baseball serie A non vedenti, sabato e domenica al via il campionato. Domenico Mastrangelo indosserą la fascia di capitano dello StaranzanoVersione stampabile


immagine sinistra
CAMPOBASSO - Saranno 11 le formazioni del massimo campionato di serie A di baseball per non vedenti che da domenica 18 marzo scenderanno in campo per contendersi la vittoria e la possibilità di vincere lo scudetto tricolore. Tra le 11 contendenti ci sarà anche la società dello Staranzano nelle cui fila milita il molisano di origine di Baranello Domenico Mastrangelo, soprannominato dai suoi compagni di squadra Dodo, che anche per quest'anno indosserà la fasica di capitano. Un onore ed un onere per il Mastrangelo che anche per la nuova stagione agonistica si conferma come una delle colonne portanti della compagine friulana. Ma andiamo nel dettaglio. La serie A, come detto, prenderà il via a partire da domenica 18 marzo, mentre il debutto di Domenico Mastrangelo e compagni è fissato per l'8 aprile. La mappa geografica delle squadra vede 2 formazioni dalla Sardegna, 1 formazione dall'Umbria, 1 formazione dalla Toscana, 1 formazione dal Friuli Venezia Giulia, A.S.D. Staranzano BXC, 3 formazioni dalla Lombardia, 1 formazione dal Lazio, 2 formazioni dall'Emilia Romagna. Saranno ben 56 gli incontri da disputare sui diamanti nazionali dal 18 marzo che termineranno a metà luglio con le finali scudetto al campo Leoni di Bologna. Successivamente si terrà la Coppa Italia e ad ottobre, sempre a Bologna il "Torneo di fine stagione 2018" durante il quale si confronteranno in un "tutti contro tutti" le undici formazioni nazionali. "Anche per quest'anno Domenico, per noi Dodo, sarà il capitano del sodalizio bianco/rosso visto il suo impegno ed abnegazione dimostrati in questi anni di seria militanza in una squadra nata dal niente ma che, anche grazie a lui è riuscita ad imporsi nel panorama nazionale ricevendo un grosso e notevole rispetto dagli avversari, avversari in campo, ma grandi amici al chiosco! Abbiamo trascorso l'inverno in palestra, purtroppo, con l'aiuto di una bravissima preparatrice atletica che ha sciolto muscoli e mente ai giocatori del sodalizio e che continuerà a farlo in campo nelle sedute di allenamento e prima degli incontri ufficiali. Si son notati dei miglioramenti a carattere fisico, seppur praticando in palestra con notevoli difficoltà per chi opera solo con l'udito, ma comunque l'obbiettivo raggiunto era quello di mantenere assieme il gruppo pur con due giocatori che provengono uno da Milano e l'altro da Roma. Questo significa che esiste voglia di lavorare e partecipare. Quest'anno allo Staranzano è stata affidata la gestione/organizzazione dell"All Star Game & Home Run Derby 2018", una manifestazione a carattere nazionale in cui i migliori giocatori del XXII Campionato italiano, sia italiani che stranieri, si sfideranno prima in una avvincente gara di "fuoricampo", chi batte più lontano la pallina, e a seguire una sfida a squadre miste dalla quale la Federazione Nazionale deciderà i nomi di coloro che andranno a formare la squadra Nazionale che alcuni giorni dopo parteciperà al torneo internazionale in Germania denominato "Mole's Cup", torneo della talpa. Un grosso onore, oltre che onere, per lo Staranzano nel gestire tale evento che lo catapulta sicuramente ai vertici nazionali del mondo del "batti e corri". Abbiamo le possibilità e la voglia di uscirne bene da questo progetto, per cui ci stiamo impegnando a fondo sia con gli atleti come Domenico e Jordan, di origine serba, sia con tutti gli atleti ed atlete che sentono l'importanza di portare la squadra ad alti livelli non solo in questa manifestazione ma anche nel panorama del campionato nazionale, non siamo più una Cenerentola e dobbiamo inevitabilmente crescere - ha spiegato Franco Buttignon presidente dello Staranzano BXC -".

 



15/03/2018

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico