Torball maschile serie A, I Guerrieri a Teramo ritrovano gioco e punti in chiave salvezzaVersione stampabile


immagine sinistra
CAMPOBASSO - I Guerrieri son tornati! Dopo il passo falso commesso nelle prime due giornate del massimo campionato italiano maschile di torball la formazione de I Guerrieri della Luce Campobasso si è ritrovata. Nella città di Teramo gli atleti guidati in panchina dal tecnico Giuseppe Vitale, (e non da Giuseppe Celli come erroneamente scritto nel comunicato di presentazione), che ha svolto il doppio ruolo di coach e di giocatore laterale destro, hanno ritrovato se stessi e cosa ancor più importante il loro gioco. Grazie a prestazioni davvero degne di nota I Guerrieri hanno riportato a casa ben 10 punti ed una maggiore consapevolezza nei propri mezzi per raggiungere l'obiettivo stagionale: la permanenza in serie A. "Che il clima tra i Guerrieri della Luce era di forte empatia si è visto già nei primi chilometri della trasferta - dichiara il Presidente e capitano de i Guerrieri Tiziano Marinelli. Venivamo da un passo falso di Ascoli, dove per la prima volta nella nostra storia agonistica siamo tornati senza punti ed ultimi in classifica. Ma tutta la squadra guidata dal tecnico Giuseppe Vitale ha risposto sul campo, investendo sul nostro patrimonio tecnico ed emotivo che fanno della nostra squadra un team unico. Abbiamo puntato sul carattere di ognuno di noi prima ancora che sul nostro valore tecnico, ognuno di noi ha attinto la forza dalla squadra, ed i risultati sono venuti. Abbiamo in una sola tornata superato due compagini, l'Ascoli e il Bergamo B, ed abbiamo la salvezza a soli 6 punti da noi. Una mission impossibile a vedere la classifica, ma lo sport ci ha insegnato come nella vita dobbiamo puntare su quello che abbiamo e non su ciò che ci manca". Sulla stessa lunghezza il parere del tecnico Vitale. "Noi ci crediamo - ribadisce l'atleta e allenatore Vitale - e di questo voglio ringraziare tutti i componenti, Tiziano Marinelli, Giuseppe Celli, Marcello Lanciotti, Mattia Vitale, Enzo Iafrancesco, che accompagnati dal Delegato Fispic Molise Gianluca Praitano hanno condiviso un esperienza importante. Adesso a Febbraio in casa l'ultima prova per raggiungere l'obiettivo e chiediamo a tutti di sostenerci, consapevoli del grande investimento non solo istituzionale che abbiamo avuto dal Cip Molise e della sua Presidente Donatella Perrella".


23/01/2018

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico