Europei sitting volley, niente quarti di finale per gli Azzurri. L'Italia esce sconfitta anche dal match contro la PoloniaVersione stampabile


immagine sinistra
CAMPOBASSO - Nell'Europeo maschile di Sitting Volley la nazionale italiana ha ceduto 0-3 (9-25, 17-25,14-25) alla Polonia, dovendo dire addio alla chance di qualificarsi ai quarti di finale. I polacchi si sono rivelati avversari troppo forti per i ragazzi di Emanuele Fracascia che hanno così chiuso il girone A all'ultimo posto (0 vittorie). Per gli Azzurri l'Europeo non è comunque finito, nella prossima fase infatti (Gruppo E) giocheranno per i posti dal 9° al 13° con: Ungheria, Lettonia, Turchia e Georgia. "Abbiamo avvertito, forse, troppo la tensione e l'importanza dell'incontro che poteva valere per noi il passaggio ai quarti di finale. Quello che ci dispiace maggiormente è che non siamo riusciti a trasportare sul campo di gara tutto quello che abbiamo provato in allenamento. La cosa strana è proprio che in allenamento e nella fase di riscaldamento eravamo molto carichi e tutto è andato nel verso giusto, sotto ogni punto di vista. Una volta entrati in campo, però, la tensione ci ha sopraffatto e non siamo riusciti ad esprimere al meglio il nostro gioco e i nostri schemi. Peccato, però ora come ora ci resta come obiettivo quello di tentare di conquistare il 9° posto. Ci aspetta una seconda fase nella quale saremo inseriti in un girone all'italiana con la formula del tutti contro tutti. Non ci resta che impegnarci ancor di più negli allenamenti da qui alla prossima partita per regalare ai nostri sostenitori ancora sempre più grandi emozioni. A proposito di emozione è stato molto bello giocare in un impianto dove diverse persone sugli spalti tifavano Italia - ha commentato Emanuele Di Ielsi -".


09/11/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico